Connect with us

Giovanili

Batosta per l’Under 17 in casa dell’Ascoli: 6-0 per i bianconeri. Ferraro: “Ci siamo fatti male da soli”

Campionato Under 17 Serie A e B, Girone C – 17ª Giornata

Ascoli – Salernitana 6-0

TABELLINO

ASCOLI: Radano, Mancini, Maffione (16′ st Vaccaro), Ceccarelli, Olivi, Donzelli (30′ st Giusto), Scafett, Ambanelli (21′ st Romanucci), Persiani (21′ st Melchionn), Gurini (30′ st Filippini), Nociaro (16′ st Sciarretta). A disp. Carfagna, Planamente, Cifani. All. Cerasi.

SALERNITANA: De Matteis (1′ st De Simone), Iaiunese, Fois, Tortora (25′ st Mastrogiovanni), Guzzo, Onda, Ramazzotti (1′ st Della Torre), Manzo (1′ st Pellino), Guida (30′ st Cannavale), Magno (1′ st Arena), Buonaiuto (30′ st Cesarano). A disp. De Mase. All. Ferraro.

Arbitro: Sig. Catani di Fermo (Gasperi/Rinaldi).

Marcatori: Persiani (A) al 5′ pt e al 28′ pt, Nociaro (A) al 15′ pt, Olivi (A) al 26′ pt, Ambanelli (A) al 15′ st, Scafetta (A) al 30′ st. Ammoniti: Tortora (S). Angoli: 4-3.

 

 

Batosta subita dalla Salernitana Under 17 in casa dei pari categoria dell’Ascoli, che vincono per ben 6-0.

I granatini non iniziano male e provano a creare qualche fastidio ai padroni di casa, che però sono più cinici e segnano 4 gol nella prima mezz’ora sfruttando al meglio ogni occasione avuta. Apre le marcature Persiani al 5′, seguito da Nociaro al 15′ e Olivi al 26′, poi chiude il poker lo stesso Persiani al 28′. Nella ripresa l’Ascoli non ne vuole sapere di fermarsi e al 15′ Ambanelli segna il 5-0. Alla mezz’ora l’ultimo gol, quello di Scafetta che sigla il definitivo e tennistico risultato di 6-0.

 

Non ha tante parole per descrivere la gara mister Ferraro: “Il risultato parla chiaro, forse è anche un po’ bugiardo ma il campo è sovrano. Sono abbastanza rammaricato perchè avevamo anche avuto qualche occasione ma loro hanno segnato quattro gol con quattro tiri. Subire quattro gol in mezz’ora non mi era mai capitato, difficile anche fare una sorta di analisi. Era una situazione di gioco lineare, ma siamo stati poco cattivi, abbiamo fatto errori individuali che abbiamo sempre pagato a caro prezzo. Se fa più male questa sconfitta o quelle immeritate? Prima ragionavamo proprio su questo. Oggi abbiamo meritato di perdere, tante volte non è stato così. Oggi la squadra è stata poco propositiva e non in partita. Non è una scusante per i ragazzi, ma mi assumo le mie colpe perché io sono l’allenatore e quello che fa le scelte. Allo stesso momento chiedo ai ragazzii di avere uno spirito diverso perché per andare in giro per i campi d’Italia ci vuole uno spirito diverso. La parola giusta per una prova del genere è incolore. Ho visto tanti errori individuali e poca cattiveria nel gestire situazioni anche banali. Non ci abbiamo capito nulla e anzi ci siamo fatti male da soli. Lode all’Ascoli che ne ha approfittato, ma noi ci abbiamo messo del nostro“.

2 Commenti

2 Commenti

  1. sincerita

    04/02/2019 at 09:44

    ridicoli

  2. Mai satellite della lazio

    04/02/2019 at 15:09

    Ci ride appresso tutta italia ..squadra di scarti ..citta’ senza dignita’ ..avanti cosi’

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in Giovanili

Segnala questo articolo via Email